Tirocinio in ASAI. Come abbattere le barriere (di uno schermo)

valentina
 
Valentina Villani è una studentessa dell'Università degli Studi di Torino che si è trovata ad affrontare il tirocinio proprio durante l'emergenza sanitaria. Ecco le sue riflessioni e il racconto dell'accompagnamento a distanza di A., 11 anni.
 

Leggi tutto...

VOCI per sentirci più vicini

Schermata 2020 04 28 alle 19.25.47
 
Se sono la relazione, la cura dei legami, il senso di gruppo e di comunità che danno senso al nostro agire… come affrontiamo il “distanziamento sociale”?
 

Leggi tutto...

Anthea e il dono discreto dell'attenzione

Anthea1
 
Ciao, sono Anthea, ho 26 anni, frequento il corso magistrale di Culture Moderne Comparate – anche noto come “Fuffologia, animali fantastici e dove trovarli” – e sono un'appassionata di cinema, letteratura, teatro e arti della dispersione afunzionale. Per la mia presentazione, o forse coming out, potrei scegliere la strada della serietà ma preferisco optare per quella più facile della schiettezza inopportuna, giacché il fuori luogo è il mio habitat naturale. Perché ho scelto ASAI come sede del mio anno di Servizio Civile?
 

Galas e l'incontro con gli sguardi che parlano

galas2
 
Sono Galas e faccio il servizio civile in ASAI. Sarò molto sincero: non ho bene un’idea chiara di cosa scrivere in questo articolo, diciamo che mi ha un po’ colto di sorpresa, soprattutto perché sto ancora capendo, o meglio cercando di capire, che cosa sia questo piccolo universo così pieno di storie che si intrecciano tra loro, chiamato ASAI.
 

Leggi tutto...

Martina, in ASAI come in un mare in piena

Sono Martina, ho 26 anni, una laurea in Lettere e in tasca il sogno di diventare insegnante. Vengo da un minuscolo paese del Canavese, Fiorano, dove per molto tempo ho svolto attività di animazione in oratorio e nei campi estivi. Avvicinandosi la fine degli studi, mentre si faceva sempre più concreta l’eventualità del lavoro in classe, ho cominciato a scorrere quasi per gioco i progetti del Servizio Civile e mi sono imbattuta nel bando di ASAI: un’opportunità che mi è sembrata perfetta per immergermi nella multiculturalità di Torino e conoscere da vicino le necessità di chi frequenta la scuola, dopo tanti anni con il naso sprofondato nei libri di filologia.
 
 martina
 

Leggi tutto...

Costruire comunità nell'emergenza sanitaria

  La recente emergenza sanitaria ha sconvolto i nostri giorni e il modo tradizionale di fare animazione. Che cosa è successo al lavoro educativo ...

Read more

"Fuoriclasse" per ritrovarsi dentro le relazioni

  Da ormai tre anni, ASAI lavora nell’ambito del Progetto nazionale per l’Inclusione e l’Integrazione dei bambini Rom Sinti e Caminant...

Read more

Finestre nuove, problemi vecchi

    Durante l'emergenza sanitaria, il Progetto nazionale per l'inclusione e l'integrazione dei bambini rom, sinti e caminanti è continuato ...

Read more

Caro Lancini, ti scriviamo per dirti che...

  Lo psicoterapeuta Matteo Lancini scrive una lettera aperta agli adolescenti durante il lockdown. Gli adolescenti, i volontari e gli operatori di ASAI ...

Read more

Nessuno resti indietro! Il tuo 5x1000 ad ASAI

L'emergenza sanitaria ci ha messo davanti a nuovi bisogni e a nuovi orizzonti. Prioritaria, per ASAI, l'attenzione a tutti i bambini, agli adolescenti e alle ...

Read more

Per noi ASAI è... E per te?

Eccolo! Un materiale multimediale che racconta ASAI e le sue principali attività, tramite le voci di alcuni dei suoi protagonisti. C'è un ...

Read more

 

InstagramFacebook Logo

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Clicca su "CHIUDI" per prestare il consenso all’uso di tutti i cookie.