Che cosa CI è successo: il video di giustizia riparativa

Guarda il nuovo video che racconta RICOMINCIAMO, progetto torinese di giustizia riparativa rivolto ai minorenni autori di reato e alle loro vittime, che offre l’opportunità di inserimento in percorsi educativi e di ricomposizione volti a far maturare una scelta di legalità e di responsabilità, in alternativa al tradizionale percorso giudiziario. 
 
Il video "Che cosa CI è successo" è coprodotto da Cooperativa Terremondo, Associazione ASAI e Pamarec Pictures. Desideriamo ringraziare in modo speciale Marco Vergnano (Pamarec Pictures) per le riprese.
 
Per saperne di più sul progetto e per leggere la pubblicazione appena uscita, accedi alla PAGINA DEDICATA.
 
 
 

Compagnia teatrale assaiASAI, una "comunità di pratica"

  Silvia Stefani, antropologa e attrice di assaiASAI, racconta il lavoro umano e artistico della compagnia teatrale comunitaria che, nel 2021, festeggia...

Read more

Marwa, un'esperienza tra le differenze

Sono Marwa e ho iniziato il Servizio Civile in ASAI per uscire dai miei schemi e da tutte quelle insicurezze delle quali pensavo non mi sarei mai liberata.&nb...

Read more

Formazione online per assistenti familiari

  Tante lezioni online sulla cura dell'anziano rivolte alle assistenti familiari e a tutti gli interessati, a cura dello Sportello Lavoro di ASAI. &nbs...

Read more

URBAN ENGAGEMENT: solidarietà in viaggio

Lockdown? Zona rossa? Stiamo a casa e... facciamo viaggiare la solidarietà e le belle storie!   ...

Read more

Per noi ASAI è... E per te?

Eccolo! Un materiale multimediale che racconta ASAI e le sue principali attività, tramite le voci di alcuni dei suoi protagonisti. C'è un ...

Read more

Il nuovo bando per il Servizio civile in ASAI

E' aperto il Bando Servizio Civile Universale 2020 per la selezione di volontari e volontarie fra i 18 e i 28 anni con scadenza alle ore 14 dell'8 febbraio 20...

Read more

 

InstagramFacebook Logo

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Clicca su "CHIUDI" per prestare il consenso all’uso di tutti i cookie.