REACT Torino

Il progetto R.E.A.C.T. Reti per Educare gli Adolescenti attraverso la Comunità e il Territorio mira a contrastare la povertà educativa in 10 aree urbane periferiche ad alta vulnerabilità sociale. 
 
 onde
 
Il modello d’intervento promuove a livello nazionale l’inclusione e il benessere degli adolescenti in contesti a rischio di povertà educativa. 
 
Il progetto nasce in seguito a una prima collaborazione tra Fondazione WeWorld, cooperativa Terremondo, ASAI e altre associazioni a livello nazionale, all'interno della rete  “Frequenza200 a Torino”, pensata per contrastare il fenomeno della dispersione scolastica e per attuare efficaci strategie d’intervento per la tutela del diritto all’istruzione e dei diritti di genere.
 
 REACT Torino
 
Oggi R.E.A.C.T. è attivo in Piemonte, Campania, Lazio, Lombardia, Sardegna e Sicilia.
 
In collegamento con diverse scuole, nei centri educativi territoriali di REACT gli adolescenti e le loro famiglie trovano sostegno scolastico, laboratori e tante opportunità di partecipazione.
 
Oltre ai compiti, tanti laboratori artistici e didattici per sviluppare la creatività e la cooperazione tra ragazzi: costruzioni, rap, cucito, danza, calcio, pittura e molto altro.
 
cucito
 
Sono partiti anche gli incontri per le famiglie, coordinati da esperti, per ragionare insieme su temi come il rapporto tra adolescenti e social media, e la giusta alimentazione.
 
Segui tutte le iniziative su Facebook alla pagina REACTtorino 
 
compiti
 
 

Costruire comunità nell'emergenza sanitaria

  La recente emergenza sanitaria ha sconvolto i nostri giorni e il modo tradizionale di fare animazione. Che cosa è successo al lavoro educativo ...

Read more

"Fuoriclasse" per ritrovarsi dentro le relazioni

  Da ormai tre anni, ASAI lavora nell’ambito del Progetto nazionale per l’Inclusione e l’Integrazione dei bambini Rom Sinti e Caminant...

Read more

Finestre nuove, problemi vecchi

    Durante l'emergenza sanitaria, il Progetto nazionale per l'inclusione e l'integrazione dei bambini rom, sinti e caminanti è continuato ...

Read more

Caro Lancini, ti scriviamo per dirti che...

  Lo psicoterapeuta Matteo Lancini scrive una lettera aperta agli adolescenti durante il lockdown. Gli adolescenti, i volontari e gli operatori di ASAI ...

Read more

Nessuno resti indietro! Il tuo 5x1000 ad ASAI

L'emergenza sanitaria ci ha messo davanti a nuovi bisogni e a nuovi orizzonti. Prioritaria, per ASAI, l'attenzione a tutti i bambini, agli adolescenti e alle ...

Read more

Per noi ASAI è... E per te?

Eccolo! Un materiale multimediale che racconta ASAI e le sue principali attività, tramite le voci di alcuni dei suoi protagonisti. C'è un ...

Read more

 

InstagramFacebook Logo

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Clicca su "CHIUDI" per prestare il consenso all’uso di tutti i cookie.