Animatori che allenano lo sguardo

Sguardi che ridono, sguardi curiosi, sguardi che cercano, sguardi determinati, sguardi che si incontrano alla due giorni di Cesana del 7 e 8 aprile 2018, dedicata alla formazione dei giovani animatori.
 
Le connessioni, quando stiamo bene insieme, prendono spesso la forma di sguardi, per accogliere gli altri, scoprirsi, costruire complicità e sintonia. 
 
animatori2
 
Così, i due giorni in montagna per i giovani animatori sono serviti proprio ad allenare il proprio sguardo, in vista delle attività estive.
 
L’appuntamento è ormai fisso (imperdibile, per alcuni): due giorni in primavera in cui staccare dal ritmo cittadino e ritrovarsi insieme per formarsi e confrontarsi su come fare al meglio animazione. Le energie sono sempre nuove e si sprigionano dall’incontro unico che si crea ogni volta tra i partecipanti: quest’anno più di cinquanta adolescenti provenienti da varie sedi ASAI, dal Sermig e dalla parrocchia di San Cassiano di Alba.
 
Se l'anno scorso gli animatori si erano interrogati sui ruoli del fare animazione, in questa occasione gli educatori hanno proposto il tema degli sguardi:
- l’attenzione rivolta ai bambini, in grado di ascoltare ciascuno e di tenere tutti insieme;
- il conoscersi e sostenersi tra animatori;
- il modo in cui ci si sente visti e riconosciuti dagli altri;
- la disponibilità a guardare anche verso obiettivi comuni;
- la capacità di osservazione e di cura nel preparare giochi coinvolgenti.
 
I ragazzi che hanno vissuto insieme questi due giorni hanno saputo cogliere e rilanciare alla grande gli spunti proposti, partecipando con impegno ed entusiasmo a ogni momento: riflessioni, giochi, simulazioni, brainstorming, caccia al tesoro, discussioni, quiz, sfide, reti di mani, reti di gomitoli (con la collaborazione dei pini), reti di reti, “prove di paura”, pasti condivisi (un grandissimo GRAZIE ad Anna Jacod e Stefano D’Errico, che hanno cucinato per noi), attività di gruppo, sperimentazioni di sguardi attenti da rivolgere agli altri.
 
Siamo tornati a Torino pronti per vivere al 100% gli incontri che ci attendono nelle prossime esperienze di animazione o altrove.
 
Francesco Caligaris, volontario ASAI
 

animatori1

"Bazzicare al centro commerciale" per incontrarsi e creare

  Il Centro Commerciale Shopville Le Gru di Grugliasco è il più grande centro commerciale in Piemonte e uno dei più estesi in Itali...

Read more

Vuoi parlare arabo marocchino?

In ASAI si parlano tante lingue, vuoi imparare l'arabo con noi? Se sei interessato ad avvicinarti alla lingua e alla cultura araba, l'insegnante marocchina H...

Read more

Natale (non solo) con i tuoi!

  Lo sa anche Babbo Natale! Il Panettone della Solidarietà è buonissimo e sostiene tante famiglie in difficoltà e minori stranieri ...

Read more

Laboratori per adulti a Porta Palazzo

  A Porta Palazzo anche gli adulti possono sperimentarsi e imparare!   Vuoi cucire? Sei interessato a un corso di cucina multietnica? S...

Read more

REACT Torino

Il progetto R.E.A.C.T. Reti per Educare gli Adolescenti attraverso la Comunità e il Territorio mira a contrastare la povertà educat...

Read more

Il tuo tempo vale. Diventa volontario

Vuoi fare un'esperienza interculturale come volontario o tirocinante? In ASAI c'è spazio per te e per le tue idee.     ...

Read more

Che cosa CI è successo: il video di giustizia riparativa

Guarda il nuovo video che racconta RICOMINCIAMO, progetto torinese di giustizia riparativa rivolto ai minorenni autori di reato e alle loro vittime, che offre...

Read more

Per noi ASAI è... E per te?

Eccolo! Un materiale multimediale che racconta ASAI e le sue principali attività, tramite le voci di alcuni dei suoi protagonisti. C'è un ...

Read more

 

FBLogo Twitter logo 

ASAI newsletter

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti.Per maggiori informazioni o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi. Cliccando su chiudi presti il consenso all’uso di tutti i cookie