Arthè, dipinti come ponti di convivenza

ASAI arte convivenza
 
Giovedì 13 Aprile alcuni ragazzi hanno organizzato un pomeriggio di arte in terrazza presso la sede di San Salvario, durante il quale condividere il percorso tematico dei mesi precedenti e tradurlo in atto creativo. I giovani artisti si sono chiesti e hanno chiesto: “E noi i muri come li superiamo?”.
 
Nonostante fosse una giornata di vacanza, c’è stata grande partecipazione. Con la loro passione e allegria, i ragazzi hanno coinvolto amici, passanti e volontari, dipingendo tutti insieme e scambiandosi colori e stimoli. I cantanti del gruppo rap hanno composto una breve canzone in rima che, successivamente, è stata tradotta in un’opera grafica entrata a far parte della "collezione Arthè”.
 
Alcuni ragazzi si sono seduti in cerchio per condividere racconti personali su esperienze di muri quotidiani, e sul loro tentativo di superarli. Anche queste riflessioni hanno ispirato gli artisti che hanno arricchito ulteriormente la collezione. Non sono mancate forme di collaborazione improvvisate: Cosmin e Angelo, per esempio, hanno disegnatano un muro sezionato che illustra il mondo al di qua e al di là della linea di separazione. Per Gofran è stato importante aggiungere arcobaleni come simbolo di pace e speranza, Blaise ha rappresentato tante mani che oltrepassano le barriere. Gabriele ha proposto un'opera più concettuale, con un grosso potere comunicativo.
 
A fine giornata, osservando i loro lavori, i giovani artisti si sono congedati con la promessa di incontrarsi la settimana successiva per dare continuità al percorso: le opere diventeranno una mostra itinerante in diversi esercizi commerciali del quartiere e alcune di esse hanno già trovato un acquirente!
  
Sei interessato a esporre o a conoscere la collezione Arthè? Scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Guarda le foto di Michelangelo Ferragatta sull'album Facebook alla pagina di ASAI.
 
L'appuntamento si inserisce nell'ambito del tema associativo 2016/17 "Muri, barriere, confini" e fa parte delle iniziative organizzate all'interno della rete Frequenza200 contro la dispersione scolastica.
 
arthè2

"Fuoriclasse" per ritrovarsi dentro le relazioni

  Da ormai tre anni, ASAI lavora nell’ambito del Progetto nazionale per l’Inclusione e l’Integrazione dei bambini Rom Sinti e Caminant...

Read more

Finestre nuove, problemi vecchi

    Durante l'emergenza sanitaria, il Progetto nazionale per l'inclusione e l'integrazione dei bambini rom, sinti e caminanti è continuato ...

Read more

Caro Lancini, ti scriviamo per dirti che...

  Lo psicoterapeuta Matteo Lancini scrive una lettera aperta agli adolescenti durante il lockdown. Gli adolescenti, i volontari e gli operatori di ASAI ...

Read more

Un'estate all'aria aperta per Sara e i suoi amici

  Sara ha 7 anni e tanta voglia di trascorrere l'estate all'aria aperta, dopo il recente lockdown. La sua famiglia, però, non può accedere a...

Read more

Centri aggregativi e distanziamento fisico: insieme alla giusta distanza

  Durante l'emergenza sanitaria, il tradizionale lavoro educativo con i ragazzi delle scuole medie è stato messo in discussione da nuovi bisogni...

Read more

Quanta poesia al doposcuola elementari!

  Il doposcuola elementari di San Salvario non smette di sorprenderci con la sua creatività e il suo colore. Grazie all'impegno dei bambini, dei ...

Read more

Nessuno resti indietro! Il tuo 5x1000 ad ASAI

L'emergenza sanitaria ci ha messo davanti a nuovi bisogni e a nuovi orizzonti. Prioritaria, per ASAI, l'attenzione a tutti i bambini, agli adolescenti e alle ...

Read more

Per noi ASAI è... E per te?

Eccolo! Un materiale multimediale che racconta ASAI e le sue principali attività, tramite le voci di alcuni dei suoi protagonisti. C'è un ...

Read more

 

InstagramFacebook Logo

ASAI newsletter

 
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali per finalità di invio newsletter ai sensi del GDPR 679/2019

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Clicca su "CHIUDI" per prestare il consenso all’uso di tutti i cookie.