Piccoli esploratori ne “I Luoghi del Bello”

ASAI luoghidelbello 02
 
Tra le attività del progetto “I Luoghi del Bello”, sono previsti alcuni moduli di educazione ambientale rivolti ai bambini delle scuole primarie, che consistono in laboratori esperienziali e pratici alla scoperta del mondo delle farfalle e delle piante.
 
A dicembre 2016, i bambini delle classi IV e V della scuola primaria di via Fiochetto dell’I.C. Regio Parco hanno partecipato all’iniziativa. La dottoressa Elena Piano dell’Università degli Studi di Torino, con l’accompagnamento delle educatrici di ASAI e in collaborazione con l’associazione CleanUp, ha condotto il gruppo alla scoperta del mondo naturale e del suo unico grande ecosistema: “Abbiamo imparato che le farfalle, così come gli insetti, i fiumi e gli uccelli, volano, ronzano, scorrono e migrano oltre ogni confine imposto dall’uomo” dice A., 10 anni, entusiasta dell’esperienza.
 
Ogni modulo è strutturato in tre incontri: due momenti di formazione in classe con l’ausilio di slide, giochi e osservazione diretta di ali di farfalla, bachi e polline, più terzo incontro all’aperto, alla scoperta del Giardino delle Farfalle di Lungo Dora Firenze.
I bambini erano davvero molto curiosi di conoscere una “persona che collabora con l’Università”, e di avvicinarsi con lei alla vita degli insetti e delle farfalle, anche attraverso giochi e quiz a gruppi basati sull’apprendimento cooperativo. I., 9 anni, ha imparato “che le farfalle hanno tanti occhi in uno” e, insieme ai compagni, ha approfondito la struttura dei fiori, la nascita delle piante e il loro ruolo nell’ecosistema. I bambini hanno annusato, toccato, e diviso per colore i tanti tipi di polline: “Adesso so che il polline si può mangiare, ma prima si deve operare” racconta M.

Il terzo incontro si è svolto presso il Giardino delle Farfalle, piantato dai bambini dell’Estate Ragazzi, in collaborazione con CleanUp e Torino Spazio Pubblico. Come dei veri ricercatori, i piccoli esploratori hanno imparato i nomi scientifici delle specie utilizzando le chiavi dicotomiche: “Poi le maestre ci hanno dato delle schede e un foglietto da completare. Sulla scheda c’erano scritti dei numeri dei fiori e ogni gruppo doveva trovare il numero della pianta. Sulla scheda c’erano anche delle informazioni sulla pianta: la forma, se ha un profumo o no, se ha forma curva o piatta. Abbiamo anche fatto la merenda con biscotti e cioccolato. Mi sono divertita molto” dice T., 10 anni.
La restituzione è stato un momento importante per elaborare il percorso e le emozioni di ogni partecipante: “L’emozione più bella che ho provato è stata la gioia” racconta M. La gioia della scoperta e l’orgoglio di poter contribuire, imparando, al rispetto del verde e del proprio quartiere.

Il progetto “I Luoghi del Bello” è sostenuto da Lavazza, in collaborazione con le associazioni ASAI, CleanUp, Téckné e il Patrocinio della Circoscrizione 7.
 
CLICCA QUI per vedere altre foto dei laboratori.
 
ASAI luoghidelbello 03
 
 

Centri aggregativi e distanziamento fisico: insieme alla giusta distanza

  Durante l'emergenza sanitaria, il tradizionale lavoro educativo con i ragazzi delle scuole medie è stato messo in discussione da nuovi bisogni...

Read more

Tirocinio in ASAI. Come abbattere le barriere (di uno schermo)

  Valentina Villani è una studentessa dell'Università degli Studi di Torino che si è trovata ad affrontare il tirocinio proprio dur...

Read more

Sportello Lavoro in modalità virtuale

  Lo sai che le attività di orientamento dello Sportello Lavoro non sono ferme? Tutti i martedì, dalle ore 15:00 alle ore 18:00, si pu&og...

Read more

Pratiche riparative nelle scuole. Quale importanza?

Pietro e Ilaria hanno 14 anni ed entrambi non vanno più a scuola. Le loro storie sono simili a quelle di tanti ragazzi che, dopo aver commesso o s...

Read more

TUTOR di giustizia riparativa. Un'esperienza che trasforma

  I tutor del progetto One More Time accompagnano i minorenni autori di reato e le rispettive famiglie nei percorsi di riparazione. I tutor sono figure ...

Read more

Didattica L2 a distanza: da emergenza a prassi

  A un mese e mezzo dall’inizio dell’emergenza COVID-19, la didattica a distanza non può più essere considerata “emergen...

Read more

I Piccoli Esploratori continuano le loro avventure

Abbiamo voglia di guardare il cielo! Abbiamo voglia di conoscere e giocare!   I Piccoli Esploratori di San Salvario non smettono di viaggiare: ecco il ...

Read more

Quanta poesia al doposcuola elementari!

  Il doposcuola elementari di San Salvario non smette di sorprenderci con la sua creatività e il suo colore. Grazie all'impegno dei bambini, dei ...

Read more

Nessuno resti indietro! Il tuo 5x1000 ad ASAI

L'emergenza sanitaria ci ha messo davanti a nuovi bisogni e a nuovi orizzonti. Prioritaria, per ASAI, l'attenzione a tutti i bambini, agli adolescenti e alle ...

Read more

Per noi ASAI è... E per te?

Eccolo! Un materiale multimediale che racconta ASAI e le sue principali attività, tramite le voci di alcuni dei suoi protagonisti. C'è un ...

Read more

 

InstagramFacebook Logo

ASAI newsletter

 
Autorizzo al trattamento dei miei dati personali per finalità di invio newsletter ai sensi del GDPR 679/2019

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Clicca su "CHIUDI" per prestare il consenso all’uso di tutti i cookie.