Frequenza200 a Torino

Nel 2013 ASAI è stato stipulato un accordo per la realizzazione del progetto “Frequenza200 a Torino”, finanziato dalla Fondazione WeWorld per contrastare il fenomeno della dispersione scolastica e per attuare efficaci strategie d’intervento per la tutela del diritto all’istruzione e dei diritti di genere.
 
Il progetto è attivo con ASAI e la cooperativa Terremondo in tre quartieri torinesi: Porta Palazzo, San Salvario e Lingotto.
 
frequenza200
 
 
Ma cos'è Frequenza200?
 
Frequenza200 è il primo Network realizzato in Italia per contrastare il fenomeno dell’abbandono scolastico. Il fenomeno in Italia ha dimensioni allarmanti: i ragazzi di età compresa tra i 10 e 16 anni che abbandonano gli studi prima della conclusione del ciclo scolastico obbligatorio rappresentano il 17%. Un numero spaventoso se si pensa che parliamo di oltre 600.000 studenti a rischio.
L’intervento si sviluppa in 6 regioni italiane: Lombardia, Piemonte, Campania, Lazio, Puglia e Sicilia, coinvolgendo 5000 ragazzi, oltre 2650 famiglie, 850 insegnanti, 750 mamme,250 operatori informali e 350 volontari.
 
Il programma parte dall’obiettivo di coinvolgere scuole, insegnanti, famiglie che vivono il quartiere, focalizzando l’attenzione sulla scuola come risorsa e come formazione al cambiamento. La scommessa è di costruire legami con i diversi interlocutori, sapendo valorizzare le specificità di ognuno, tant’è che nel programma si prevedono azioni specifiche relative al coinvolgimento di operatori sociali informali: il bar, l’edicola, il negozio di alimentari, il centro anziani, perché la scuola è un valore intergenerazionale e patrimonio, non solo culturale, del quartiere.
 
Per saperne di più, accedi al sito ufficiale del progetto: www.frequenza200.it
 
frequenza200 infografica
 
 
Visualizza il terzo numero della rivista Lenti a contatto, contenente gli stessi articoli scritti da ASAI e gli altri contributi, direttamente dal sito di Frequenza200:
LentiacontattoBAS
 
Scarica il quarto numero della rivista Lenti a Contatto che illustra nei dettagli la metodologia dei progetti di Frequenza200, rete nazionale di lotta alla dispersione scolastica di cui ASAI fa parte.
 
Scarica la versione sintetica o completa della ricercaAzione "Survived" di MicroFrequenza200 (2016):
 
 

Storytelling? Impariamolo via web

Nell'ambito del progetto Erasmus+ Huristo di cui la cooperativa Terremondo, in collaborazione con ASAI, è partner, sono previsti alcuni momenti di form...

Read more

BRICKS - Oltre i muri del web

BRICKS significa mattoni: tutti noi siamo mattoni di relazioni in divenire o mattoni di muri che sono ostacoli tra le persone e gli Stati. Eppure viviamo in un...

Read more

SAMCITY, una app per connettere la città

Tecnologia ed educazione, insieme, per i ragazzi del progetto Inclusione Minori del Cpia 2 plesso Parini che, concentratissimi sull’applicazione SAMCITY, ...

Read more

Lotteria ASAI: scopri se hai vinto!

  Finalmente è online l'ELENCO DEI PREMI della lotteria di autofinanziamento 2018, la cui l'estrazione è avvenuta domenica 26 maggio. ...

Read more

Grazie a te, 5x1000 percorsi in ASAI

Anche quest'anno con il tuo 5x1000 regali centinaia di percorsi educativi, aggregativi e artistici a tanti bambini, ragazzi e giovani. In occasione dell...

Read more

Sul blog FRAGILI, i volti dei protagonisti

FRAGILI è una campagna di sensibilizzazione e azione che coinvolge gli adolescenti. Con la loro adesione, decine di ragazzi dichiarano la loro ...

Read more

Che cosa CI è successo: il video di giustizia riparativa

Guarda il nuovo video che racconta RICOMINCIAMO, progetto torinese di giustizia riparativa rivolto ai minorenni autori di reato e alle loro vittime, che offre...

Read more

Per noi ASAI è... E per te?

Eccolo! Un materiale multimediale che racconta ASAI e le sue principali attività, tramite le voci di alcuni dei suoi protagonisti. C'è un ...

Read more

 

FBLogo Twitter logo 

ASAI newsletter

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti.Per maggiori informazioni o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi. Cliccando su chiudi presti il consenso all’uso di tutti i cookie