TEXT_SIZE
Wednesday, April 23, 2014
ASAI

News in evidenza

MA TU CHE SCUOLA VUOI?

Il 10 aprile a Torino al via il ciclo di incontri ...

Prima vera festa di Barriera

ASAI organizza in Barriera di Milan...

Ciclo di incontri "Il futuro del lavoro, il lavoro del futuro"

Ciclo di incontri "Il futuro del lavoro, il lavo...

Lotteria ASAI 2014

LOTTERIA ASAI 2014 Anche quest'anno l'ASAI organi...

  • MA TU CHE SCUOLA VUOI?

  • Prima vera festa di Barriera

  • Ciclo di incontri "Il futuro del lavoro, il lavoro del futuro"

  • Lotteria ASAI 2014

ASAI segnala

Quale Europa vogliamo?

IMMIGRAZIONE E POLITICHE EUROPEE domenica 26 genn...

Giralibro

GiraLibro a San Salvario GiraLibro è un progetto...

AddThis Social Bookmark Button
Il 10 aprile a Torino al via il ciclo di incontri di Intervita
per rendere i ragazzi protagonisti del cambiamento
e contrastare la dispersione scolastica
Cambiamo la scuola, ma da dove partire? Frequenza200, network nazionale di Intervita Onlus per combattere la dispersione scolastica, sceglie di affrontare il tema mettendo al centro della discussione i ragazzi. Saranno loro i protagonisti di un ciclo di seminari, che prenderà il via da Torino il prossimo 10 aprile.
Tra una provocazione, un rap e uno scambio serrato di idee i ragazzi, protagonisti dell’evento, racconteranno a educatori, genitori, dirigenti scolastici, insegnanti, operatori sociali e volontari del doposcuola il loro quotidiano, quello che funziona in classe e quello che vorrebbero cambiare.
Partendo dal semplice interrogativo “ma tu che scuola vuoi?” ci si interrogherà insieme sulle buone pratiche da mettere in atto per costruire insieme una scuola migliore, con l’obiettivo di far emergere i principali problemi e criticità di cui oggi soffre la scuola italiana e proporre idee e azioni concrete che permettano di superarli.
Il seminario è organizzato in sinergia con i focus di approfondimento della Conferenza Regionale della Scuola, quest’anno dedicati al tema della “buona scuola”. E proprio per dimostrare che una “buona scuola” è possibile, durante il workshop verrà raccontato il progetto Frequenza200, network nazionale di Intervita Onlus per combattere la dispersione scolastica.
Dopo le positive esperienze nelle tre città pilota del progetto – Milano, Napoli e Palermo – la rete di Frequenza200 si è di recente estesa anche alle città di Torino e Roma. A Torino, in particolare, l’intervento si concentra in tre quartieri problematici della città, aree dove povertà ed emarginazione sociale rendono il rischio di dispersione scolastica ancora più elevato.
A partire dalla sua nascita, nel 2012, il network Frequenza200 si è posto come obiettivo primario quello di riportare sui banchi di scuola anche dell’educazione non voleva sentir parlare, coinvolgendo nella lotta alla dispersione scolastica tutti protagonisti della vita dei ragazzi: scuola, famiglia, istituzioni, ma anche i cosiddetti “operatori informali”, come il barista o l’edicolante.
Come recuperare questi 700.000 ragazzi che ogni anno abbandonano la scuola prima di aver concluso il ciclo scolastico? Attraverso l’esperienza fatta sul campo è emersa l’esigenza di rendere la scuola qualcosa di attraente, che i ragazzi possano sentire come proprio e partecipare attivamente al suo miglioramento. Per questo, in affiancamento al programma didattico, il progetto di Intervita prevede anche la partecipazione ad attività ludiche – laboratori teatrali, musicali, sport etc.. – per  coinvolgere i ragazzi in maniera attiva e propositiva e mostrare loro che un’alternativa è possibile.
Il workshop di Torino rappresenta una preziosa occasione per presentare il lavoro svolto finora nell’ambito del progetto Frequenza200 e gli obiettivi che si propone per il futuro. Per poterli raggiungere, occorre coinvolgere in misura sempre maggiore i ragazzi: sono loro, infatti, i protagonisti della scuola di oggi e solo a partire da loro è possibile innescare il necessario cambiamento culturale per costruire, insieme, una scuola migliore.
Scarica qui il programma del workshop
Scarica qui le date di tutti gli incontri
INFOGRAFIA-FREQUENZA200-20142-001MA TU CHE SCUOLA VUOI?
Il 10 aprile a Torino al via il ciclo di incontri di Intervita per rendere i ragazzi protagonisti del cambiamento e contrastare la dispersione scolastica.
Cambiamo la scuola, ma da dove partire?
Frequenza200, network nazionale di Intervita Onlus per combattere la dispersione scolastica, sceglie di affrontare il tema mettendo al centro della discussione i ragazzi. Saranno loro i protagonisti di un ciclo di seminari, che prenderà il via da Torino il prossimo 10 aprile. 
Tra una provocazione, un rap e uno scambio serrato di idee i ragazzi, protagonisti dell’evento, racconteranno a educatori, genitori, dirigenti scolastici, insegnanti, operatori sociali e volontari del doposcuola il loro quotidiano, quello che funziona in classe e quello che vorrebbero cambiare. 
Partendo dal semplice interrogativo “ma tu che scuola vuoi?” ci si interrogherà insieme sulle buone pratiche da mettere in atto per costruire insieme una scuola migliore, con l’obiettivo di far emergere i principali problemi e criticità di cui oggi soffre la scuola italiana e proporre idee e azioni concrete che permettano di superarli.
Il seminario è organizzato in sinergia con i focus di approfondimento della Conferenza Regionale della Scuola, quest’anno dedicati al tema della “buona scuola”. E proprio per dimostrare che una “buona scuola” è possibile, durante il workshop verrà raccontato il progetto Frequenza200, network nazionale di Intervita Onlus per combattere la dispersione scolastica. 
Dopo le positive esperienze nelle tre città pilota del progetto – Milano, Napoli e Palermo – la rete di Frequenza200 si è di recente estesa anche alle città di Torino e Roma. A Torino, in particolare, l’intervento si concentra in tre quartieri problematici della città, aree dove povertà ed emarginazione sociale rendono il rischio di dispersione scolastica ancora più elevato.
AddThis Social Bookmark Button
Leggi l'articolo di Paolo Coccorese sulla "PrimaVera festa di Barriera": http://www.lastampa.it/2014/04/06/cronaca/giornata-di-sole-estivo-folla-in-centro-in-barriera-di-milano-primavera-9VSzlBitOFFT0nNhyiLBKI/pagina.html
AddThis Social Bookmark Button
LOTTERIA ASAI 2014

Lotteria ASAI 2014 by ASAI Associazione di Animazione Interculturale

L'estrazione avverrà il domenica 18 maggio 2014, presso ASAI in via sant’Anselmo 27/E, ore 18.
Per ulteriori informazioni inviare una mail a sostenitori@asai.it
AddThis Social Bookmark Button
Festa di Carnevale del progetto Attiviamoci!
P3030275“Emozionante, allegra, coinvolgente, divertente, simpatica”: questi gli aggettivi che i ragazzi del progetto “Attiviamoci!” hanno usato per definire la festa di Carnevale che insieme hanno organizzato è che si è svolta Lunedì 3 Marzo presso i locali del Mulino.
Il tema scelto, molto attuale, quello delle Olimpiadi, ha dettato l’ambientazione e i costumi: alcune mamme hanno aiutato a realizzare meravigliose scenografie a tema, e la fantasia dei ragazzi ha contribuito a far sfilare costumi a tema sportivo di vario genere: giocatori di rugby, nuotatrici in costume da bagno ( in una giornata fredda e piovosa!) e persino una pattinatrice sul ghiaccio tutta lustrini e paillettes.
I partecipanti si sono sfidati in varie prove degne di campioni, rappresentando i diversi continenti che in maniera leale e sportiva si davano battaglia sul campo, nel rispetto dello spirito olimpico più genuino.
Non sono mancate le premiazioni finali con ospiti illustri come il sindaco e l’Assessore Lavagno, ma soprattutto il tanto atteso momento della merenda che tutti i ragazzi aspettavano con ansia...
Il progetto “Attiviamoci!” è nato a novembre 2013 per iniziativa della Cooperativa Terremondo in collaborazione con l’Associazione Asai, ed è stato sostenuto dal Comune di Rivalta; ad oggi raggruppa 25 ragazzi frequentanti la scuola media Don Milani, che si trovano due pomeriggi alla settimana per fare i compiti e per giocare insieme, con l’aiuto di alcuni volontari e di un’educatrice professionale.
Quello di Carnevale è stato il primo piccolo evento organizzato dai ragazzi, che della parola “attiviamoci” che dà il nome al progetto hanno fatto un vero e proprio motto: con l’aiuto dei volontari, dei genitori e grazie alla concessione della sala del Mulino si è potuto vivere una momento speciale insieme, che resterà nel ricordo di tutti, insieme alla frase di Pierre de Coubertin
(che qualcuno pensava fosse di Prandelli...) che abbiamo imparato durante il quiz olimpico: “l’importante non è vincere, ma partecipare!!!”...e chi ha partecipato, questo può proprio dirlo!

AddThis Social Bookmark Button
In attesa del lancio ufficiale del CD DEI "BARRIERA REPUBLIC", vi regaliamo in anteprima un loro brano. Potete ascoltarlo qui!
AddThis Social Bookmark Button
ATTIVIAMOCI! Progetto rivolto ai giovani tra gli 11 e i 14 anni residenti a RIVALTA
Siamo lieti di annunciarvi che ha preso avvio un nuovo progetto ASAI, con il contributo ed il sostegno del Comune di Rivalta di Torino, rivolto ai ragazzi tra agli 11 e i 14 anni.
Uno spazio per giocare, imparare, studiare rivolto a ragazzi che frequentano la scuola media, residenti a Rivalta e frazioni.
Questa volta ASAI, infatti, esce dalle mura torinesi e si sposta a RIVALTA, presso il Centro Giovani di via Balegno 8
Il progetto sta muovendo i primi passi ed è perciò necessario il sostegno di numerosi volontari.
Se sei disponibile ad offrire il tuo supporto, contatta Federica Romeo al numero 348 0063802, oppure all'indirizzo attiviamoci@asai.it

ASAI a Rivalta by ASAI Associazione di Animazione Interculturale

Avvisi importanti

    
start
stop

Sito del Coro ASAI

Banner
March 2014 April 2014 May 2014
Mo Tu We Th Fr Sa Su
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30

Login



Seguici

Newsletter ASAI

Iscriviti alla newsletter dell'ASAI per ricevere tutti gli aggiornamenti sulle attività e le iniziative dell'associazione

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Follow us on Twitter